Alfredo Pirri

testi di Alfredo Pirri, Ludovico Pratesi
pagine: 72
formato: 16,5 x 24 cm
data di pubblicazione: marzo 2007
immagini: 40 col.
confezione: cartonata
lingua: italiano/inglese
isbn 9788877572219



€20,00

Il volume è pubblicato in occasione della mostra Come in terra così in cielo organizzata dal Centro Arti Visive Pescheria di Pesaro dal 24 marzo al 13 maggio 2007.

Il progetto della mostra nasce dall’idea di trasformare l’ex Chiesa del Suffragio in un’opera d’arte totale, lavorando sul rapporto tra la luce e l’architettura. Passi , l’installazione dentro l’ex chiesa, è costituita da un pavimento di specchi che riflette l’intero ambiente, creando un suggestivo gioco di rifrazioni e deformazioni. Lo specchio su cui il pubblico cammina contribuendo alla sua demolizione, restituisce un’immagine deformata, spezzettata dell’ambiente, impedendone una visione unitaria, composta. Ogni passo è una crepa in più sulla superficie riflettente, che rompe le lesene delle pareti, le travi lignee del soffitto: lo spazio diventa immagine frantumata, mentre l’architettura si fa opera aperta e totale. Sulle pareti l’artista ha posizionato degli acquerelli verticali, chiamati Acque, che ricordano la forma di grandi finestre e suggeriscono lo scivolare dell’acqua sui vetri.

Nel Loggiato della Pescheria, il percorso espositivo inizia con l’installazione La stanza di Penna per concludersi con le opere-progetti realizzati appositamente per questa mostra e con le testimonianze (foto, disegni ecc.) di altre due installazioni di grandi dimensioni. Il libro raccoglie la documentazione fotografica della mostra e illustra anche le fasi di work in progress  dell’installazione nell’ex chiesa del Suffragio. I testi e l’intervista all’artista sono a cura di Ludovico Pratesi. Le schede delle opere, a cura di Alfredo Pirri, accompagnano le immagini e racchiudono le sue riflessioni, quasi un percorso personale che comprende i momenti significativi della sua ricerca artistica, uniti da una sensibilità forte e incisiva.