Monografie
  • Cornelia Parker

    Avvistamenti | Sightings

    testi di Iwona Blazwick, Ewa Lajer-Burcharth
    pagine: 112
    formato: 21 x 28 cm
    data di pubblicazione: maggio 2001
    immagini: 50 col.
    confezione: brossura
    lingua: italiano
    isbn 8877571268



    €14,46

    Il settimo catalogo della collana Avvistamenti Sightings è dedicato a Cornelia Parker, in occasione della personale allestita alla GAM, Galleria Civica d'Arte Moderna e Contemporanea di Torino, dal 28 aprile al 17 giugno 2001.

     

    La ricchezza di immagini in catalogo permette di cogliere l'intero percorso artistico di Cornelia Parker, avvalendosi del contributo di due testi critici, che si soffermano in modo particolare sull'uso e sul significato degli oggetti che compongono e animano le sue installazioni. L'artista crea ambienti che spesso assomigliano a drammatiche rappresentazioni teatrali in cui gli oggetti protagonisti, per lo più inusuali e familiari e appartenuti a persone conosciute, scelti per evocare il profondo legame tra l'uomo e le 'cose', vengono trasformati fisicamente e alterati sia nel loro apparire, sia in ciò che rappresentano, "gli oggetti che Parker mostra sono sia scultura che sostegno, testimonianze delle azioni compiute dall'artista. In un certo senso si può considerare un'attrice ma la sua persona è invisibile".

     

    Il volume si apre con la documentazione fotografica della mostra, che raccoglie circa 60 opere prodotte negli ultimi cinque anni, per poi ripercorrere il lavoro dell'artista inglese attraverso immagini di installazioni, disegni e fotografie, dagli anni Ottanta ad oggi, e chiudersi con una aggiornata e completa bio/bibliografia.

     

     

    Avvistamenti Sightings è un progetto della GAM, Galleria Civica di Arte Moderna e Contemporanea di Torino, a cura di Alessandra Pace. Prevede dieci mostre personali di artisti del panorama internazionale ed una collana di dieci cataloghi, editi da hopefulmonster, che nascono dall'attiva collaborazione tra la casa editrice e gli artisti, e che contengono la documentazione fotografica di archivio e delle opere in mostra, testi critici di importanti curatori di musei e storici dell'arte e una bio/bibliografia completa.

  • Mario Airò. La stanza dove Marsilio sognava di dormire… e altri racconti

    Avvistamenti | Sightings

    testi di Laura Cherubini, Nicolas Bourriaud, Luca Cerizza
    pagine: 128
    formato: 21 x 28 h cm
    data di pubblicazione: marzo 2001
    immagini: 50 col.
    confezione: brossura
    lingua: italiano/inglese
    isbn 9788877571250



    €14,46

    Il sesto catalogo della collana Avvistamenti | Sightings è dedicato a Mario Airò, artista dello spazio, fisico e mentale, che con le sue opere plasma l’aria attraverso il suono e la racchiude costruendo architetture.

     

    Il catalogo, che racconta in modo esaustivo la personalità artistica di Airò, sia attraverso le opere, sia grazie agli scritti autografi che accompagnano alcuni dei suoi lavori, si apre con le immagini dell’opera creata per la mostra alla GAM, La stanza dove Marsilio sognava di dormire, ispirata al “De vita coelitus comparanda” di Marsilio Ficino, che consiste in una camera immaginaria con un letto, uno scrittoio, e sette colonne su cui si appoggia il cielo.

     

    Tra le altre opere in catalogo, quelle accompagnate dai testi dell’artista, a partire dal lavoro ispirato ad un testo tratto dalla sceneggiatura del film “Soigne ta droite” di Jean Luc Godard del 1986, intitolata Quel pomeriggio qui sulla terra, 1998, Ninna-Nanna per barriques e archi del 1999, progetto incentrato interamente sul suono, l’opera Aurora del 1999, introdotta dal discorso al Cile di Salvador Allende, Springadela del 2000, che appare insieme al testo dell’artista sull’opera di Giordano Bruno, e Raise up the roof beam, carpenters, lavoro del 1999, che ha il titolo di un racconto dello scrittore J. D. Salinger.

     

    Il catalogo si chiude con una sezione di apparati, che include un elenco di tutte le immagini riprodotte, una biografia e bibliografia complete dell’artista.

  • Mario Merz. Die katze, die durch den garten geht, ist mein arzt |The cat that walks through the garden is my doctor

    testi di Guido De Werd, Guy Tosatto, Alain Cueff, Daniel Soutif
    pagine: 128
    formato: 24,5 x 24,5 cm
    data di pubblicazione: gennaio 2001
    immagini: 73 col.
    confezione: brossura
    lingua: tedesco/inglese
    isbn 9788877571236



    €30,99

    Il volume monografico, già pubblicato in italiano/francese per la mostra personale dell’artista allestita presso il Carré d’Art Musée d’Art Contemporain di Nîmes , viene adesso pubblicato in occasione dell'allestimento della mostra al Museo Kurhaus Kleve in Germania dal 28 gennaio al 1° aprile 2001.

    Il catalogo raccoglie i 70 disegni inediti esposti in mostra, fogli di carta da disegno, da spolvero, vegetale e folex di grandi dimensioni su cui i segni e i colori abbozzano igloo, coni, sagome di animali, molteplici forme che animano l’universo immaginario di Mario Merz.

  • Arnulf Rainer. Retrospettiva 1948-2000

    testi di Peter Weiermair
    antologia dell’artista
    pagine: 192
    formato: 24 x 28 h cm
    data di pubblicazione: gennaio 2001
    immagini: 140 col.
    confezione: cartonato
    lingua: italiano/inglese
    isbn 9788877571281



    €41,31

    Il volume monografico viene pubblicato in occasione della grande mostra antologica dedicata all’artista austriaco, allestita alla Galleria d’Arte Moderna di Bologna, che aprirà al pubblico il 25 gennaio e proseguirà fino al 1 aprile 2001.

    La retrospettiva raccoglie circa 200 lavori di Rainer, di cui 140 presenti nel catalogo, dai disegni figurativi/surrealisti dei primi anni Cinquanta, alle “sovrapitture”, ai lavori fotografici ispirati dal linguaggio corporeo dei malati psichici della fine degli anni Sessanta, alla serie dei “sovradisegni” e alle rielaborazioni di temi religiosi degli anni Ottanta, dagli angeli alle microstrutture, alla pittura di foglie, ai lavori biblici, ai quadri di veli, ai ritratti di attori, tutti realizzati a partire dal 1990, fino agli anni più recenti, di cui fa parte la serie del paese dei sogni.

    Il catalogo monografico è strutturato secondo l’ordine cronologico delle immagini, che si susseguono raggruppate per capitoli, a loro volta scanditi dai testi autografi, che definiscono una sorta di percorso per raccontare il lavoro di Rainer dai primi anni Cinquanta fino ad oggi.

  • Pedro Cabrita Reis

    avvistamenti/sightings

    testi di Alessandra Pace, Yehuda E. Safran, Doris Von Drathen
    pagine: 128
    formato: 21 X 28 cm
    data di pubblicazione: gennaio 2001
    Immagini: 75
    confezione: brossura
    lingua: italiano/inglese
    ISBN 988-7757-119-5



    €14,46

    Il quinto catalogo della collana Avvistamenti/Sightings è dedicato all'artista portoghese Pedro Cabrita Reis, personalità eclettica che nell'arte si esprime attraverso sculture, disegni, installazioni e pittura.

    Il catalogo è impostato secondo un percorso temporale che inizia dalla attuale mostra alla GAM, a cui seguono i lavori degli anni più recenti andando a ritroso nel tempo con le immagini di opere di repertorio.

    Apre quindi il volume la completa documentazione fotografica delle opere realizzate per la GAM, con vedute dei singoli lavori e dell'allestimento, a cui seguono altre due sezioni di immagini intercalate dalle pagine del testo di Doris Von Drathen, Ascoltare il silenzio, che descrive le opere di Pedro Cabrita Reis come "abitate dal silenzio e dalla luce". L'autrice cita le Cidades Cegas (Città cieche, 1998), baracche e capanne incollate insieme, appese, chiuse, che lasciano percepire l'interno soffocante da impedire il respiro, il Wrapping tape landscape # 1 (Paesaggio di nastro adesivo, 1999), in cui il paesaggio sigillato non respira e giace nel silenzio, e ancora la Cathedral # 2 del 1999, opera costituita di mattoni rossi allineati e ricoperti di luce che creano uno spazio adatto per "ascoltare il silenzio"...

  • Mario Merz. Il gatto che attraversa il giardino è il mio dottore | Le chat qui traverse le jardin est mon docteur

    testi di Guido De Werd, Guy Tosatto, Alain Cueff, Daniel Soutif
    pagine: 144
    formato: 24,5 x 24,5 cm
    data di pubblicazione: luglio 2000
    immagini: 73 col., di cui 70 inedite
    confezione: brossura
    lingua: italiano/francese
    isbn 9788877571168

     



    €30,99

    Il volume monografico viene pubblicato in occasione della mostra personale dell’artista allestita presso il Carré d’Art Musée d’Art Contemporain di Nîmes dal 13 luglio al 24 settembre 2000.

    Il catalogo raccoglie i 70 disegni inediti esposti in mostra, fogli di carta da disegno, da spolvero, vegetale e folex di grandi dimensioni su cui i segni e i colori abbozzano igloo, coni, sagome di animali, molteplici forme che animano l’universo immaginario di Mario Merz.